Viaggio in Indocina: alla scoperta del Vietnam e di altri incredibili paesi

State già programmando il prossimo viaggio? Vorreste scegliere una destinazione unica, in grado di regalarvi intense emozioni? Perché non puntare all’Oriente e più precisamente all’Indocina. Si tratta certamente di una meta alla quale non si pensa spesso, ma che può rivelarsi una scelta vincente.

L’importante è avere a disposizione almeno un mese, in quanto i posti da vedere sono davvero tanti, ma soprattutto sono tutti interessanti, per tanto è bene avere abbastanza tempo a disposizione per esplorarli al meglio. Prima di partire è bene informarsi in merito alle formalità ed ai documenti necessari, che possono variare in base al paese di destinazione.

Per quanto riguarda il periodo migliore per la partenza, diciamo che l’Indocina è una meta valida tutto l’anno. Tuttavia, è sicuramente meglio muoversi tra ottobre e febbraio. Ma vediamo nello specifico le destinazioni migliori ed irrinunciabili per questo meraviglioso viaggio.

Vietnam tutto da scoprire

Quando si decide di organizzare un viaggio in Indocina è necessario prestare particolare attenzione al Vietnam ed alle sue attrattive. Infatti, tale paese, posto nel cuore del sud-est asiatico, è ricco di storia, di cultura, di arte e di natura, per non parlare poi delle magnifiche spiagge di sabbia bianca. Si tratta certamente di una meta da effettuare almeno una volta nella vita. Ti stai chiedendo quale sia l’itinerario in Vietnam migliore da seguire? Molto dipende dai gusti personali e da ciò che si preferisce vedere.

Infatti, bisogna tenere conto che, anche facendovi ritorno più volte, non è possibile riuscire a cogliere tutti gli aspetti di questa incantevole terra. Sicuramente, non può mancare una visita alla capitale, Hanoi, che è situata a nord ed è ricca di attrazioni, tra le quali si può ricordare il Lago della Spada Restituita, ma anche il Tempio della Letteratura.

A sud, invece, Ho Chi Minh City, che è la città più popolosa del paese, vivace e colorata, con alcuni interessanti richiami al passato. Per chi ama le spiagge, invece, da non perdere è Nha Trang, dalla quale è possibile partire per raggiungere l’isola di Hon Mun, ideale per effettuare incredibili immersioni in cui è possibile ammirare la barriera corallina. Tuttavia, indimenticabile è anche la Baia di Ha Long, la Valle di Sapa e le città di Hue, Da Nang e Da Lat.

Altri luoghi meravigliosi da visitare in Indocina

Andare in Indocina significa immergersi nella cultura e nelle tradizioni di alcuni incredibili paesi. Oltre al Vietnam, infatti, è possibile visitare anche la Thailandia ed in particolare la capitale, Bangkok, nonché Chiang Mai. Consigliato è anche il Laos, dove c’è l’imbarazzo della scelta, per quanto riguarda i posti da esplorare. Sicuramente, è la meta ideale per entrare in contatto con la natura, che è dirompente e travolgente.

Luang Prabang e il sito archeologico di Vat Phu sono tra i punti di interesse più alti, ma ce ne sono molti altri. Imperdibile è anche la Cambogia, un paese ancora ferito dal terribile genocidio di Pol Pot, ma davvero suggestivo. Suggestiva è Angkor Wat, un tempio khmer, simbolo di tale nazione, che si trova nei pressi della città di Siem Reap: un vero incanto. Dunque, ce n’è davvero per tutti i gusti. Non resta che partire alla scoperta dell’Indocina e dei suoi incredibili tesori.