Avvolgibili e serrande: i materiali migliori con cui sono fatti

In ferro

Un materiale che viene spesso utilizzato per la realizzazione di serrande e avvolgibili per tutti gli scopi è il ferro. Sia che si tratti duna serranda cieca che di una tubolare o microforata, il ferro va bene in tutti i casi perché presenta diverse caratteristiche ottime. La sicurezza usando una serranda in ferro è garantita poiché nemmeno gli scassinatori più bravi sono in grado di scalfire il ferro anche se usano strumenti come il trapano.

In alluminio

Tra le diverse alternative, le serrande avvolgibili Roma possono essere realizzate anche con l’alluminio che è un prodotto che sta via via sostituendo il ferro che presenta alcuni limiti come il peso. Una serranda in alluminio è infatti molto più leggera senza però perdere la sua resistenza che è davvero ottima per prevenire problemi come lo scasso. Una serranda in alluminio è quello che oggi tutti desirano per il loro negozio nonché magazzino o anche box auto. L’alluminio resiste bene agli agenti atmosferici e anche in caso di incendio ha ottime caratteristiche che rendono la serranda preferibile ad altre soluzioni.

In plastica pvc

Le serrande avvolgibili Roma spesso sono realizzate anche in plastica pvc, un polimero che ha diverse applicazioni per via delle sue ottime caratteristiche di resistenza e durata. Il pvc si utilizza per realizzare serrande che per i magazzini oppure per i negozi che stanno dentro un centro commerciale. Il pvc h auna durata massima perché è 3 volte più resistente: allo scasso, alle intemperie e anche al fuoco dato che ignifugo cioè non si incendia.

In legno

Esiste anche la possibilità di avere avvolgibile tapparelle in legno ma si tratta di una soluzione che oggi non si usa poi molto perché il legno è un materiale che può risultare un po’ ostico. Il motivo è che il legno non sopporta bene gli agenti atmosferici perciò non dura a lungo anche se è molto bello da vedere perché è un prodotto di origine naturale che ha bellissime venature e nodi che si formano durante la crescita dell’albero.