3 colori per arredare la zona giorno

Per l’arredo della zona giorno iniziate stabilendo la palette di colori da utilizzare prima di scegliere tutti gli elementi per abbinabili alla perfezione, senza il rischio di sbagliare. Ci sono davvero moltissime possibilità per dare vita a un progetto personale, curato e che rispecchia i vostri gusti. Di seguito potete trovare alcune proposte per andare a vita alla vostra zona giorno.

Black & white optical

Una prima soluzione è in pieno stile optical giocando con i due non – colori Bianco e il nero. L’alternanza tra i due crea un ambiente raffinato e molto moderno. La soluzione che fa al caso nostro se state cercando qualcosa di rigoroso ma che facile da realizzare per non sbagliare gli abbinamenti tra i diversi elementi come divano, poltrone elettriche, punti luce, parete attrezzata, rivestimenti. In questo caso è evidente che le geometrie sono inevitabili creando uno spazio moderno.

Verde

Una delle principali tendenze colore che oggi va per la maggiore è sicuramente il verde. Le tinte naturali del verde salvia, muschio e il sottobosco sono molto adatte per la vostra zona giorno che conferiscono una nota rilassante ma pur sempre elegante. In questo caso, potete anche utilizzare la carta da parati su una parete. Le ispirazioni arrivano direttamente dagli anni 60 e 70. Bisogna puntare su abbinamenti con altri materiali che richiamano la natura come il legno. Per scaldare un po’ potete aggiungere dei dettagli metallici.

Le sfumature di grigio

Tra le soluzioni più indicate per la zona giorno bisogna mettere in conto anche le sfumature di grigio. Si tratta di una tinta intermedia che ha il vantaggio di essere neutra ma luminosa. Un’alternativa al solito bianco che può stufare. È una soluzione facile che si adatta a ogni metratura, soprattutto quelle minori perché la luminosità del grigio chiaro e del grigio perla aiutano ad ampliare visivamente lo spazio. Materiali tipicamente grigi sono il legno sbancato, il marmo e il cemento da scegliere in base allo stile che più vi piace.