Tutti i vantaggi di usare l’alluminio

L‘alluminio è un metallo duttile estratto dalla bruxite. I motivi per cui viene utilizzato sono tanti. Si tratta di un metallo morbido, leggero e allo stesso tempo resistente all’ossidazione grazie a uno strato di ossido che non permette all’ossigeno di corroderlo. Si tratta di un metallo che vanta una conducibilità elettrica e termina molto alta e facile da modellare. Ancora ha un basso potere radiante, quando viene sfregato non genera scintille ed è anche possibile procedere con la saldatura. Non sono poche infatti le leghe di alluminio usate in questo campo.

Tra i vari usi che ne viene fatto vi è quello dei tubi in alluminio, usati comunemente per gli impianti idraulici domestici ma anche per la realizzazione di tubi di irrigazione. Oltre ai tubi vengono realizzati anche profili tubolari in alluminio, barre in alluminio etc.

L’alluminio infatti tra tutti gli elementi più diffusi lo troviamo spesso nell’industria moderna proprio per i grandi vantaggi che ha. La sua resistenza alla corrosione e la resistenza meccanica sono tra i principali, ma non dimentichiamoci la facilità di lavorazione, la resistenza alle temperature elevate e la possibilità di unire lamiere grazie alla saldatura.

Con l’alluminio possono essere realizzate molte leghe ma la sua presenza è di solito superiore al 90%.  Ci sono per esempio i tubi alluminio anticordal. L’anticorodal è una lega di alluminio dove gli elementi associati sono il silicio e il magnesio. E’ una lega resistente alla corrosione e per questo motivo perfetta per le porte e le finestre. Viene usata anche per costruire segnaletica stradale, materiali per la stampa ed elettrodomestici.

Ci sono poi i tubi alluminio ergal. L’ergal ha due sotto categorie di leghe. Ci sono le leghe con le caratteristiche meccaniche medio alte. Oltre all’alluminio ci sono lo zinco, il rame (superiore all’1%) e altre leghe che possono essere saldate e fuse. Viene usata nella carpenteria metallica, per costruire biciclette e motociclette. Ci sono poi le leghe con caratteristiche meccaniche elevate e prevedono oltre lo zinco e il rame anche altri materiali che derivano dal settore aerospaziale. Non possono essere saldati per fusione.

I settori dove viene usato l’alluminio, quali sono?

L’alluminio viene usato in moltissimi settori. Principalmente troviamo il settore edilizio dove l’alluminio viene impiegato per costruire infissi, porte, finestre, serramenti, verande, ringhiere, recinzioni, cancelli, pannelli solari, contro soffittature etc. L’alluminio grazie ai moltissimi vantaggi che offre si rivela un metallo praticamente indispensabile e come avete potuto capire lo ritroviamo in tanti diversi prodotti di uso comune.

In realtà viene usato anche per la realizzazione di tende, prefabbricati, termosifoni ma anche nel settore dei trasporti, sia quando si parla di quelli ferroviari, aeronautici e automobilistici. Serve per creare i motori, le ruote, le valvole, le cornici, le sponde dei camion etc.

Viene usato anche per le costruzioni meccaniche (macchine tessili, per l’ufficio, per la stampa etc) e per il settore dell’elettronica, per creare le reti elettriche ma anche per tutto il settore domestico. Potete trovare l’alluminio nel campo del pentolame, degli elettrodomestici, delle cabine doccia, delle scale e del mobilio. Lo trovate per gli oggetti di illuminazione e per i vari componenti di arredo.