Caldaie di ultima generazione: le 3 tecnologie più innovative per la produzione di acqua calda

Le caldaie tradizionali per la produzione di acqua calda sanitaria, dovrebbero essere tutte sostituite con apparecchi di ultima generazione che hanno tecnologie avanzate e innovative pensate per garantire notevoli vantaggi. Chi si rivolge al tecnico dell’installazione e assistenza junkers a Milano sostituire la caldaia, ha una riduzione I consumi che si traduce in una riduzione dei costi anche della 40% rispetto a prima volta. Inoltre, i sistemi che hanno tecnologie come le seguiti, riducono anche l’impatto ambientale.

  • La tecnologia a condensazione recupera calore

Le caldaie di ultima generazione hanno una tecnologia a condensazione molto particolare per la produzione di acqua calda sanitaria riducendo i consumi e garantendo un netto risparmio. Il gas combustibile viene inviato al bruciatore, come in una caldaia tradizionale, per generare calore. Questo processo però genera anche fumi che vengono scaricati tramite la canna fumaria. Le emissioni trasportano come sé fuori dal camino parte del calore prodotto rappresentando così un grandissimo spreco. Le caldaie di ultima generazione riescono però a trattenere i fumi all’interno della canna fumaria e condensarli per recuperare calore.

  • La pre miscelazione del gas riduce i consumi

Un altro sistema che tutti possono avere contattando il tecnico dell’istallazione e assistenza junkers a Milano è la pre miscelazione del gas. Prima che il gas combustibile venga inviato al bruciatore, la caldaia aggiunge una piccola quantità di aria per ridurre i consumi. Nonostante questa piccola aggiunta, la produzione di calore rimane invariata per soddisfare tutte le esigenze familiari.

  • L’autoregolazione termica regola la temperatura dell’acqua

La temperatura dell’acqua calda prodotta dalla caldaia andrebbe sempre, in base a quanto fa freddo o caldo fuori. Nelle caldaie di tipo tradizionale bisogna abbassare manualmente la temperatura dell’acqua quando arriva il bel tempo passando dal 60° C appena 40° C. Passando a temperature minori, la caldaia installata dal tecnico della assistenza junkers a Milano garantisce un alto risparmio in termini di consumo, che significa anche risparmiare sulla bolletta che viene inviata alla fine del periodo.