Ridurre i consumi energetici e abbassare la bolletta della luce: come si fa

Se anche voi non potete più di ricevere bollette della luce come un importo molto alto da salvare alla compagnia elettrica, ecco alcuni consigli che potete mettere immediatamente in pratica per evitare questo problema.

Impostare correttamente il termostato del condizionatore

Uno degli errori che i possessori di condizionatori a Roma prezzi spesso fanno impostare il termostato dell’apparecchio troppo basso. Se volete iniziare a risparmiare ma anche evitare il raffreddore tipico dell’uso del condizionatore, dovete imparare a impostare correttamente la temperatura.

Non occorre che a casa ci sia particolarmente freddo poiché sono sufficienti un paio di gradi in meno rispetto alla natura esterna per avere sollievo dal caldo estivo. Rilevate prima la temperatura esterna con un termometro e poi togliete 2° centigradi per scoprire la temperatura corretta imposta sui condizionatori a Roma prezzi.

Sostituire le lampadine

Le lampadine di casa potrebbero sembrare ininfluenti ma, a lungo andare, rappresentano un consumo molto elevato che incide notevolmente sui costi da sostenere per pagare la bolletta di fine periodo. Un consiglio utilissimo per ridurre i consumi è sostituire le lampadine di casa con quelle a led.

Sfruttare la luce naturale

Oltre a sostituire le lampadine, sarebbe opportuno ridurre l’uso della luce artificiale per risparmiare sulla bolletta. Dovreste sfruttare di più la luce naturale aprendo le tende e tenendo alzate le tapparelle fino a quando si fa sera. Attenzione però che in estate quando accendete il condizionatore dovette creare il mondo più assoluto perché la luce solare riscalda l’ambiente e quindi vi costringe a tenere acceso il condizionatore più a lungo.

Usare una presa multipla con interruttore

L’ideale per ridurre i consumi sarebbe staccare del tutto la corrente elettrica quando andate a dormire quando uscite di casa. Ovviamente, non è possibile ma si può fare qualcosa per evitare le spie luminose dei tanti elettrodomestici consumo energia. Una buona idea è collegarli tutti a una presa multipla con interruttore da spegnere quando andate dormire o uscite di casa per andare al lavoro.