Quando fare ricorso alla riflessologia plantare

La riflessologia plantare a Milano fa parte delle tante discipline olistiche di tipo tradizionali. Si tratta di una tecnica di manipolazione di determinati punti della pianta del piede a cui fare ricorso in tanti casi, tra cui quelli descritti in elenco.

Contro stati d’ansia

Se soffri di stati d’ansia, puoi provare con la riflessologia plantare a Milano che favorisce un profondo stato di rilassamento. Il massaggio plantare allevia lo stress e ti aiuta ad allontanare le preoccupazioni della vita quotidiana. Di solito, in questi casi il massaggio si concentra sul diaframma per rilassarlo e distenderlo: fa davvero un’enorme differenza e vedi subito un miglioramento della qualità di vita.

Per una pelle più bella

Questa tecnica olistica aiuta anche ad avere una pelle bella, sana e radioso. Se hai problemi di pelle impurità, grassa, a tendenza acneica, un massaggio plantare può avere risvolti anche su questo aspetto. Il tuto sta nel migliorare la circolazione sanguigna, favorendo un maggiore apposto di ossigeno ai tessuti, compresi quelli del derma.

Contro il mal di schiena

Se soffri di mal di schiena, sei in ottima compagnia! Magra consolazione esser sulla stessa barca con milioni di persone che ogni girono affrontano la giornata con forti dolori alla schiena, ci sono diversi tipi di mal di schiena sebbene solitamente siano legati a stati di infiammazione dei tessuti o delle vertebre. Se le hai provate tutte contro il mal di schiena, adesso prova con la riflessologia plantare a Milano che agisce in maniera indiretta sulla muscolatura della schiena tramite le terminazioni nervose che arrivano al piede.

Tra i benefici della riflessologia plantare a Milano sono compresi quelli inerenti a protrusioni, ernie al disco, patologie dolorosissime e debilitanti. Oltre a seguire una terapia con ginnastica posturale e busto rigido, al riflessologia può rappresentare un aiuto importante per stare meglio. La compressione sulle vertebre e sui fasci nervosi fa avvertire dolore lungo tutta la gamba fino ai piedi perché i nervi arrivano proprio qui. La manipolazione della pianta del piede, allevia il dolore e la compressione del nervo.