Cuffie bluetooth: guida alla scelta

Le cuffie Bluetooth sono un articolo su cui c’è molto da dire. Infatti se vi piacciono allora siete nel posto giusto. Sicuramente state cercando una guida e non sapete da dove partire. Vi forniamo subito le informazioni di cui avete bisogno. Ecco come si scelgono le cuffie bluetooth. Controllate pure su cuffiebluetooth.eu, così da trovare articoli molto interessanti.

Come scegliere le cuffie bluetooth

1. Cuffie chiuse o aperte?

Dovete selezionarle in base ai vostri gusti. Le cuffie chiuse sono pensate per isolare bene! Ovvero i rumori esterni non vi possono più molestare. Mentre le cuffie aperte, rimangono appunto aperte nell’area dove c’è il padiglione. Questa è quindi la sostanziale differenza.

2. Cuffie on-ear oppure over-ear?

La differenza c’è e adesso vi mostriamo dove risiede. Se la vostra scelta ricade su un modello over-ear, allora significa che avete delle cuffie che coprano perfettamente l’orecchio. Mentre per quanto riguarda quelle on-ear sono modelli che ricoprono tutto l’orecchio o solo una parte, inoltre queste appoggiano e non sono intorno all’orecchio come per l’altro caso.

3. Impedenza

In poche parole qui si parla di un volume ottimo, ovvero che non subisce distorsioni neppure alzando il volume. l’impedenza vi mostra la resistenza delle cuffie. Valutate bene questo fattore prima dell’acquisto. Ovvio che maggiore è il parametro è più sale il prezzo.

4. Alimentazione e durata

Dato che si parla di cuffie senza fili, non è bene che il tempo di durata sia maggiore? Ovvero che vi consenta un’autonomia più lunga rispetto a quelle comuni? Già con 19 – 20 ore potete essere soddisfatti. Ci sono tantissimi modelli che potete anche collegare al cellulare, così per ricaricare la batteria.

5. Driver

Qui si parla del driver, vale a dire l’autoparlante. La riproduzione sonora per essere di qualità necessita di un grande driver. Inoltre più ne sono presenti e maggiore sarà il prezzo. Non dimenticate di controllare sempre tutte queste cose. Altrimenti non potete avere un prodotto eccellente da utilizzare.

6. Frequenza??

E per quanto riguarda la frequenza? Dovete tenere in considerazione questa cosa. Forse non lo sapete ma l’orecchio umano riesce a percepire i suoni tra i 20 e i 20000 Hertz. Le frequenze più basse o quelle più alte non sono udibili. Questo non vuol dire che cuffie con frequenze inferiori o superiori sono inutili, anzi. Queste vanno a rendere migliore la qualità delle frequenze udibili.

7. Sensibilità della cuffie

L sensibilità della cuffia è indicata con la sigla dB. E’ importante perché se troppo basse provoca distorsione durante l’ascolto. Sono buoni parametri quelli tra 105 e 115 dB.

Non dimenticate quindi tutti i vantaggi che questi dispositivi possono darvi. Non hanno fili, sono comode, sfruttano un’ottima tecnologia, sono dunque modelli pensati per tutti i gusti ma soprattutto per chi desidera ascoltare la musica riducendo al minimo l’ingombro dei fili, i quali sono particolarmente noiosi soprattutto durante l’attività sportiva.