Ombreggiare grandi spazi: 3 diversi modelli di tende

Sul mercato sono oggi presenti diverse tipologie di tende da sole Roma da scegliere in base a diversi fattori come può essere lo spazio che si desidera ombreggiare. Ci sono principalmente tre diversi modelli che creano ambra in grandi spazi

La tenda a pergola

Il pergolato è una struttura su cui si fanno poggiare, di solito, delle piante che creano ombra come possono essere glicine, kiwi ma anche viti. Il problema delle piante è che spesso ci sono molti insetti come api e vespe e possono diventare talmente pesanti da rompere la struttura, soprattutto in caso di pioggia o neve, la soluzione migliore per ombreggiare una grande zona del giardino è usare una tenda da sole a pergolato che poggia su una struttura uguale a quella che si usa per le piante.

La tenda a vela

Una tipologia piuttosto recente per i grandi spazi come giardini o terrazze è la tenda a vela. Si tratta di una tenda che prende ispirazione dalle vele dei windsurf che vengono esse al sole ad asciugare, creando uno spazio ombreggiato sottostante dove i surfisti si riposa. La tenda da sole a vela è caratterizzata dalla forma triangolare e servono solo tre punti di ancoraggio per fissarla, i quali possono anche esser sul muro perimetrale della casa. il telo si può togliere a fine stagione e non resta nemmeno una struttura portante a vista, dato che al massimo servono solo dei pali che non creano impatto anti estetico in giardino.

A tenda ad attico

Tra le tende da sole Roma, quella ad attico è quella più indicata per le case private che hanno un bel spazio sul giardino o sul terrazzo da far diventare una sorta di stanza in più. L’attico viene creato dall’uscita per il giardino, dove viene sistemata la copertura per avere più metratura calpestabile durante la bella stagione, fondamentale per chi ha una casa un po’ piccolina. L’attico può diventare un salottino con tanto di illuminazione che viene installata sulla struttura da attico.