Il piacere della sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica, o più brevemente e-cig, rappresenta un ottimo compromesso per continuare a fumare senza subire i danni causati dalla sigaretta normale, in primo luogo la totale assenza di catrame, ossia uno dei principali responsabili di tumori e patologie cardiovascolari. Puoi leggere qui ulteriori informazioni sui benefici della sigaretta elettronica.

La sigaretta elettronica è un dispositivo approdato in commercio da pochi anni, ma dati i suoi numerosi benefici, è riuscita a conquistare sempre più estimatori.
Oltre a salvaguardare la salute, rappresenta un valido aiuto per sconfiggere in maniera definitiva la dipendenza dalla sigaretta tradizionale, dal sigaro e dalla pipa.
Questo è inoltre dovuto alla disponibilità di liquidi al gusto tabacco, i quali ne riproducono fedelmente il sapore e se contengono nicotina, la suddetta è presente in dosi davvero irrisorie.
Non bisogna poi dimenticarsi del notevole contributo all’ambiente, poiché se si decide di avvicinarsi allo svapo, si produrrà una quantità inferiore di rifiuti, basti pensare alla sparizione dei mozziconi seminati qua e là per le strade oppure alle batterie al litio ricaricabili.
Altri due vantaggi della e-cig sono il design accattivante e l’aspetto alquanto scenografico prodotto dai vapori dello svapo.
Infine quest’ultimo, a differenza della sigaretta normale, non ingiallisce i denti, non spegne il colorito della pelle e non produce odori pestilenziali che tendono a permanere a lungo sia nei capelli, sia nelle fibre tessili di tendaggi e abiti.

Che cosa sono i liquidi per le sigarette elettroniche?

I liquidi per le sigarette elettroniche, o più comunemente chiamati e-liquid, sono dei prodotti da inserire all’interno del vaporizzatore della sigaretta elettronica e sono composti da acqua demineralizzata, eventuali terpeni oppure nicotina, glicerina vegetale, glicole propilenico e aromi.
Questi ultimi, al fine di accontentare tutti i gusti, sono acquistabili in tantissime tipologie, tra cui:

– fruttati: come dice il termine stesso, hanno il gusto della frutta;
– tabaccosi: il loro gusto ricorda appunto quello del tabacco e sono indicati sia per chi non riesce proprio a fare a meno della suddetta sostanza, sia a chi intende smettere di fumare in modo graduale;
– dolci: gli amanti delle leccornie a base di zucchero non potranno resistere, poiché li troveranno all’aroma biscotto, cioccolato, crema pasticciera e molti altri ancora.
Inoltre, visto che hanno un apporto calorico pari a zero, si possono assumere senza sensi di colpa e senza avere paura di ingrassare.

Si possono mischiare e-liquid dai gusti diversi?

Assolutamente sì, purché ci si rivolga a persone esperte o si consultino degli appositi ricettari facilmente reperibili online.
Bisogna infatti ricordare che i liquidi per sigarette elettroniche sono pur sempre dei prodotti chimici e possono dunque reagire in maniera inaspettata.
Se non si possiedono le competenze adeguate, si rischia di ottenere dei risultati disastrosi, con conseguente perdita di tempo e denaro.

La sigaretta elettronica è un oggetto di design?

Certamente, anzi è uno dei suoi fiori all’occhiello più evidenti.
Non a caso le varie aziende hanno creato delle vere e proprie collezioni non solo di e-cig, ma anche di drip tip, ossia la parte su cui lo svapatore poggia le labbra.
Ormai sono disponibili articoli di ogni dimensione, colore e materiale possibile.
Per assicurarsi delle ottime performance e lunga durata nel tempo, si consiglia di investire il denaro su dispositivi di alta qualità.

Come si aziona la sigaretta elettronica?

Ogni sigaretta elettronica è provvista di pulsante di accensione e spegnimento, il quale deve essere premuto, a seconda del modello, dalle tre alle cinque volte.
Una volta inserito l’e-liquid nell’atomizzatore, bisogna fissarlo alla resistenza, la quale lo trasformerà in vapore non appena raggiungerà la temperatura impostata e si inizierà ad inalare.

Manutenzione della sigaretta elettronica

Per far sì che una e-cig duri il più a lungo possibile e offra delle prestazioni sempre al top, è necessario effettuare delle operazioni di ordinaria manutenzione, le quali includono:

– un’accurata pulizia di tutti i componenti per evitare accumuli di polvere e saliva, i quali verrebbero fumati durante i futuri svapi e altererebbero l’aroma dell’e-liquid.
Per evitare il rilascio di pelucchi, utilizzare la carta da cucina;

– monitorare accuratamente al livello dell’e-liquid all’interno dell’atomizzatore, il quale non deve mai scendere sotto la zona di ubicazione dei fori presenti in quest’ultimo, dato che si potrebbe bruciare;

– conservare la sigaretta elettronica in posizione verticale per non danneggiare l’atomizzatore;

– tenere il dispositivo lontano da fonti di calore, luce e liquidi;

– cambiare la resistenza ogni 30 giorni circa;

– proteggere la e-cig da cadute e urti riponendola all’interno della sua custodia quando non in uso.

Come scegliere un e-liquid?

Prima di acquistare un liquido per sigaretta elettronica, si raccomanda di prestare attenzione ai seguenti dettagli:

– presenza di apposita certificazione: meglio evitare gli articoli che ne sono provvisti, in quanto sinonimo di scarsa qualità e sicurezza;

– data di scadenza: ebbene sì, anche gli e-liquid hanno una scadenza, in quanto fanno parte della categoria generi alimentari.
La data di scadenza deve dunque essere chiaramente riportata sul singolo flacone;

– aroma: la scelta dell’aroma è totalmente personale, in quanto i gusti variano da individuo a individuo. Pertanto si raccomanda di ascoltare solo il proprio istinto, senza farsi condizionare da terze persone;

– formato: esistono flaconi dalle dimensioni più o meno grandi.
In questo caso la scelta deve essere determinata dalla propria frequenza nello svapare.
Se si è fumatori occasionali oppure ci si sta avvicinando a questo mondo, meglio puntare sui formati ridotti;

– prezzo: è ben difficile che un prodotto di buona qualità venga venduto ad un prezzo eccessivamente basso, a meno che non si tratti di una promozione temporanea volta ad incentivarne l’acquisto.

Dove acquistare i migliori liquidi per sigaretta elettronica

Su Terpy.it è possibile acquistare alcuni tra i migliori liquidi per sigaretta elettronica, poiché trattasi di prodotti assolutamente certificati dal Ministero della Salute nazionale e dunque sicuri per i consumatori.
In caso di dubbi o richieste, si può infine fare affidamento su un rapido e cortese servizio di assistenza composto da professionisti altamente qualificati.