Il legno per le bare: quale scegliere

Tra i molti servizi che l’agenzia di onoranze funebri a Monza offre, c’è la fornitura della cassa in legno dove riporre la salma. Anche nel caso in cui si opti per la cremazione, deve esser predisposta una cassa in legno provvisoria. Il compito delle pome funebri è quello di organizzare il funerale e anche di occuparsi di ogni aspetto burocratico. Il motivo è che la famiglia nel delicato momento del lutto non lo può di certo fare, allora se ne occupano questi esperti che hanno anche una vasta gamma di scelta in merito alle bare in legno.

Pino: economico e anche molto bello

Il cofano dove riporre la salam può esser fatto con il legno di pino. È un legname che ha ampi tratti senza nodi per delle realizzazioni resistenti. Ci sono poi parti dell’albero che hanno più nodi, dando vita a un cofano meno resistente. Per questo motivo, è facile trovare feretri di pino che sono molto diversi tra di loro. Entrambe le qualità hanno un colore chiaro, ma una presenterà molti più nodi rispetto l’altra. È una soluzione molto validi in entrambi i casi. Chi sceglie questo tipo di legno per la bara avrà un prezzo contenuto.

Ciliegio: un classico

La maggior parte delle volte che una famiglia si ritrova a dover scegliere una cassa di legno dove riporre la slama, opta per il ciliegio. È un legname davvero molto bello che si differenzia per il suo colore rossiccio, con sfumature che vanno dal dorato al marrone scuro. Moltissimi di quelli che vanno in agenzia di onoranze funebri a Monza scelgono una bara in ciliegio forse perché il suo colore dà maggiore calore e si ha l’impressione di tenere il proprio caro più al sicuro.

Mogano: il più costoso e scuro

Il legno di mogano è un’altra opzione per la cassa in legno dove mettere la salma. È un legno durissimo resistente e dal colore scuro. È un legno pregiato che un costo maggiore rispetto ad altre soluzioni viste prima.