I borghi piu’ belli d’Abruzzo: Navelli

I borghi piu’ belli d’Abruzzo: Navelli

Sei un’amante della montagna e dei paesaggi misteriosi e antichi? In Abruzzo, tra le tante meraviglie, troverai ciò che fa per te!

Il territorio e cosa visitare

Navelli è un borgo aquilano di circa 564 abitanti e fa parte della comunità montana Campo Imperatore-Piana di Navelli.
Si trova a circa 700 m sul livello del mare ed è situato a ridosso dell’omonimo altopiano. La storia narra che questo paese nacque in epoca medievale dall’unione di più villaggi e fu abitato dai Vestini, che furono i primi ad insediarvisi, nel VI secolo circa.
Numerose sono le architetture religiose e civili da visitare, in particolare Chiesa di Santa Maria in Cerulis, nell’area del cimitero, risalente al XI secolo e costruita sulle rovine di un tempio italico dedicato ad Hercules Iovius e il Palazzo Baronale Santucci, risalente al Barocco.Usanze

L’economia di Navelli ruota principalmente intorno alla produzione di zafferano, attività che proprio da Navelli si estese in tutto l’aquilano. Nonostante la sua posizione, Navelli vanta anche di particolari eventi tradizionali, tra cui la Sagra dei Ceci e dello Zafferano, evento enogastronomico ma anche sportivo e culturale; il Palio degli Asini, nato come contorno della già citata sagra e anche come parodia del Palio di Siena, e infine il ”Vivi il tratturo”.

Ringraziamo la iReBuilding per le informazioni prodotte su questo borgo. Se interessati ad investimenti immobiliari in Abruzzo vi consigliamo una visita al sito della società, che si occupa di vendita di immobili storici in Abruzzo.