I 5 pavimenti migliori da posare durante i lavori di ristrutturazione

Se anche tu sei alle prese con i lavori di ristrutturazioni edili a Roma, allora scegli con cura i pavimenti che fai posare per avere una casa nuova, duratura e con un certo stile, in base alle tue preferenze.

Il parquet di legno

Il pavimento in legno è di certo uno dei più belli in assoluto che rendono subito più accogliente la tua casa. ci sono diverse essenze e colori tra cui puoi scegliere oltre anche ai formati, anche se oggi vano molto quelli più grandi rispetto ai listelli che erano in voga 30 anni fa circa. Gli svantaggi del legno è che si tratta di una soluzione costosa e non resiste bene all’umidità perciò per ambienti come la cucina e il bagno devi pensare a qualcos’altro.

Le piastrelle

Uno dei pavimenti che resta richiestissimo è quello in piastrelle che hanno una varietà davvero infinita di colori, formati, decori etc. Sono perfette per le pavimentazioni ma anche per i rivestimenti di bagno e cucina. Oggi scegli le piastrelle di grandi dimensioni e magari realizzate non più in ceramica ma in gres porcellanato. Chiedi inoltre che vengano posate vicinissime per rendere minima la fuga, cioè lo spazio tra una e l’altra.

La resina

Il premino in resina è una soluzione a cui non molti pensano ma è davvero pratica per gli ambienti come il bagno. La resina viene colata direttamente sul fondo, a patto che sia prefetto, e crea una superfice unica senza spezzettature dovute alle fughe, cosa che fa apparire la superfice più grande di quello che è per via di un effetto ottico.

Il finto legno

I pavimenti in finto legno laminato sono davvero molto richiesti per le ristrutturazioni edili a Roma perché costano meno ma hanno il vantaggio di riprodurre abbastanza fedelmente l’effetto legno. Inoltre, grazie a questa soluzione puoi avere degli effetti anche poco naturali a un costo sempre basso: sbiancato, anticato a anche colorato.

Il marmo

Il pavimento in marmo spesso si trova già posato nelle case più vecchie perciò se hai la fortuna di averlo non toglierlo perché è davvero bellissimo, tanto che molti lo richiedono agli esprit di ristrutturazioni edili a Roma.