Consigli per la sicurezza personale e l’auto difesa

Sempre più persone oggi si interessano all’auto difesa per accrescere la sicurezza personale. Purtroppo non possiamo ignorare la realtà, rapine, furti e aggressioni sono all’ordine del giorno. Sentirsi sicuri e avere la possibilità di difendersi è un diritto di tutti.

Dobbiamo proteggere noi stessi e le persone alle quali vogliamo bene, così come l’abitazione, il luogo di lavoro e tutti i beni personali. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di dedicare questo articolo ai principali dispositivi che ci aiutano in tutto questo.

Esistono una lunga serie di strumenti come per esempio gli impianti di videosorveglianza, impianti di allarme e strumenti come gli spray al peperoncino da tenere con se. Sul sito www.paginedidifesa.it trovate tante informazioni utili e soprattutto, strumenti che vi possono servire!

Tra gli strumenti da utilizzare troviamo:

  • Spray al peperoncino: sono molto famosi non solo tra i privati, ma anche tra le persone che lavorano. Come per esempio chi si occupa di sicurezza nei centr commerciali. Sono bombolette di piccole dimensioni con dentro la capsaicina, ma con un limite preciso all’interno. E’ presenta abbastanza principio attivo del peperoncino da stordire e permettere di scappare, ma non in quantità tali da provocare lesioni permanenti alla persona.
  • Armi di difesa personale: la pistola richiede un porto d’armi, difficile da ottenere e molto costoso. Può essere utile una pistola a salve o una scacciacani. E’ da evitare il più possibile in caso di aggressione perché l’altro potrebbe tirar fuori un’arma vera. Sono invece molto utili quando per esempio ci troviamo in difficoltà e vogliamo attirare l’attenzione nella zona dove ci troviamo, per esempio se ci si perde in un bosco. E’ utile anche per far allontanare gli animali selvatici senza provocare loro danni.
  • Telecamere di sicurezza per auto: può essere utile una telecamera di buona qualità per riprendere ciò che accade all’interno e all’esterno. Per esempio è utile se ci sono tamponamenti, tentativi di scasso, incidenti, furti… Utile in zone ad alto rischio o durante una vacanza. Niente toglie che può essere usata anche per diletto, magari per riprendere il paesaggio esterno durante una vacanza!
  • Impianti di videosorveglianza: questo tipo di impianto è adatto per gli appartamenti, le abitazioni indipendenti, le ville, i capannoni, gli uffici e gli immobili commerciali. Devono essere installare le videocamere nei punti critici, dove ci sono porte, balconi e finestre, oppure in quelle stanze dove ci sono oggetti di grande valore. Ancora, possono essere installate in garage o in giardino. Chi intende avere un sistema di sicurezza occultato può optare per le microtelecamere. Chi desidera riprendere solo quando vi è un movimento in casa, può scegliere quelle con il sensore di attivazione relativo. Alcuni impanti possono essere gestiti anche da remoto, far attivare un allarme o essere collegate con una centrale operativa di sorveglianza.

Esistono tanti altri strumenti per la sicurezza personale e della casa, come le microspie, i rilevatori di microspie, gli allarmi sonori, gli strumenti per la localizzazione… insomma, possono esserci davvero tanti motivi per acquistare apparecchi come questi!