Bakery house franchising, un’interessante attività commerciale in affiliazione

Oggi il franchising costituisce il sistema più innovativo e vantaggioso per iniziare un’attività commerciale indipendente, con la garanzia di un marchio importante e di un continuo supporto di formazione, di sviluppo e di ricerca.

Come sappiamo, il franchising consiste nell’affiliarsi ad un’azienda, usufruire del suo marchio e vendere i suoi prodotti o servizi attraverso un punto vendita, tradizionale oppure online, allestito secondo un format ben definito.

Si tratta di una formula sicuramente vantaggiosa per entrambe le parti: l’azienda di riferimento perché può sviluppare la rete di vendita anche su territorio internazionale, e gli affiliati perché possono dare inizio ad un’attività commerciale soddisfacente e proficua senza un investimento troppo oneroso e con un livello di rischio controllato.

Con il metodo del franchising è possibile intraprendere qualsiasi tipo di attività commerciale: dal negozio di abbigliamento alla caffetteria, dall’agenzia viaggi al centro di estetica, dalla palestra all’agenzia immobiliare e così via.

Generalmente, il franchisee deve mettere a disposizione lo spazio che, se ritenuto adatto, viene allestito e arredato dall’azienda affiliante, la quale provvede anche a fornire tutto il materiale, le attrezzature e gli accessori per iniziare e procedere con l’attività.

Trattandosi di marchi consolidati, non è necessaria un’azione di marketing particolarmente aggressiva, inoltre anche in questo caso è sempre l’azienda di riferimento a studiare e mettere in atto strategie di marketing e iniziative promozionali.

Il franchising delle Bakery House

Le Bakery House sono le caratteristiche panetterie americane, che offrono un servizio misto tra panificio tradizionale e caffè / snack bar, offrendo prime colazioni e pranzi veloci, oltre al classico caffè. Si tratta di format molto diffuso anche in Italia, che viene proposto con la formula dell’affiliazione.

Il bakery house franchising è un’ottima soluzione per chi desidera un’attività dinamica e a contatto con il pubblico, senza alcuna necessità di possedere un’esperienza commerciale.

Anche in questo caso, la formula prevede l’allestimento del punto vendita, la fornitura di tutto il materiale e le attrezzature per svolgere l’attività, un’assistenza e una formazione continue per incrementare e sviluppare il proprio business.

In cosa consiste la formula del franchising

Il franchising consiste nell’affiliazione tra un brand di riferimento e una rete di distributori / venditori diffusa su un territorio più o meno ampio, che lavorano in parziale autonomia rispettando le disposizione dell’azienda affiliante.

In genere, agli affiliati viene fornito tutto il necessario per procedere con la propria attività, dalle attrezzature, agli accessori, ai materiali, ai prodotti da mettere in vendita, con una gestione automatizzata del magazzino e dei rifornimenti.

È inoltre compito dell’azienda quello di fornire ai franchisee un’assistenza continua e una formazione accurata, per consentire di incrementare le vendite e raggiungere le performance previste. In genere, per aprire un’attività in franchising non viene richiesta un’esperienza specifica, poiché il brand provvede ad offrire gli strumenti di formazione.

Tuttavia, soprattutto per le attività che riguardano il contesto della ristorazione, può essere utile possedere una base di esperienza e di competenze nel settore. Attualmente si può dire che la formula del franchising costituisca il modello più diffuso e vantaggioso per chi desidera intraprendere un’attività soddisfacente.