3 consigli per evitare la rottura del vetro dello smartphone

Uno dei guasti più frequenti che colpisce lo smartphone è la rottura del display touch. È davvero molto frequente che il display si crepi e si spacchi. Per evitare questo problema che ti costringe a mandare il telefono in riparazione, ecco alcuni consigli utili da mettere subito in atto.

Comprare una custodia

La maggior parte delle volte, la causa della rottura del display è la caduta dello smartphone. Se il telefono ti cade per terra, è facile che lo schermo si spacchi. Proteggere il cellulare dagli urti è fondamentale per evitare di doverlo mandare in riparazione e restare senza per chissà quanto tempo.

La custodia è quello che ci vuole: rigida e robusta per impedire conseguenze negative in seguito a una caduta.

Usare una pellicola

Per evitare la rottura del display del tuo smartphone è bene utilizzare una pellicola per cellulare. Ci sono diverse tipologie di pellicole che puoi usare per proteggere lo schermo, iniziando da quelle in vetro. Sul mercato trovi anche quelle in silicone e, infine, quelle liquide. La protezione che la pellicola fornisce è soprattutto contro i graffi.

Sono tuti e 3 ottimi prodotti ottimo che fanno al caso tuo, tutto dipende dalle tue preferenze. Le pellicole in vetro possono alterare lievemente i colori dello schermo, mentre quelle liquide a tanti non piacciono perché, essendo invisibili, non si capisce bene il loro grado di usura.

Evitare il sole forte

Il raggi forti del solo hanno un effetto negativo sullo schermo del tuo smartphone. Sarebbe meglio evitare di abbandonare il telefono cellulare ai raggi diretti del sole. Spesso il display disattivato ha un colore scuro, tra il nero e il grigio, che attira ancora di più i raggi del sole. Tieni lo smartphone all’ombra oppure appoggia sopra un panno di un colore chiaro.

Il forte sole rende lo schermo fragile e può anche compromettere la funzionalità perché fonde i circuiti interni. Se lo schermo è stato al sole è più facilmente infrangibile anche con un piccolo colpo.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.riparazionicellulari-roma.it